NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
  • Cotto Bordo Piscina 02

    bordo piscina in cotto rosato rustico

  • Cotto Bordo Piscina

    bordo piscina e pianelle in cotto rosato rustico

  • Cotto Bordo Piscina Sezione

    bordo piscina sezione in cotto rosato rustico

 

Antico Bordo piscina termale in cotto.

 

LA STORIA

In antichità gli elementi architettonici erano realizzati in principalmente in terracotta, sistema semplice ed economico per ottenere pezzi speciali in serie e resistenti nel tempo. Il fango pressato a mano in stampi veniva essiccato al sole e successivamente cotto in forni a legno dove la semplice terra si trasformava in un manufatto da costruzione resistente e durevole nel tempo. Da questa pratica risultava molto semplice creare manufatti curvilinei e sagomati da assemblare ad elementi fino a creare strutture complesse ed imponenti.

 

LA RICHIESTA

Intera pavimentazione esterna in Cotto fatto a mano di Piscina privata.

Il Cliente si rivolge alla Cotto e Travertino consapevole della nostra disponibilità nel realizzare progetti esclusivi e su misura, testimone la fornitura dell’intera pavimentazione interna della villa in Travertino Anticato.Tutto inizia da una fotografia di una antica vasca di acqua termale in toscana dove per delimitare la fine della pavimentazione erano stati posizionati elementi in terracotta con un bordo arrotondato.Per ora tutto semplice, sufficiente utilizzare il classico elemento scalino in Cotto Rosato con bordo a toro. Ma il Cliente non vuole una superficie piana ma una schiena d’asino al contrario. Dove il toro fronte vasca ha uno spessore di cm. 8 ed il retro adiacente al pavimento allo stesso spessore di cm. 2,5.Facile se realizzato in pietra naturale, Cotto e Travertino ha a produzione bordi piscina standard interamente scavati da massello. Il Travertino il materiale maggiormente utilizzato per la caratteristica di non trasmettere calore, calpestabile anche a piedi nudi e per la storicità del materiale, testimone l’utilizzo per gli impianti termali dell’Antica Roma. Altra “musica” è riuscire a realizzare un elemento speciale in terracotta come il Bordo Piscina con notevoli differenze di spessore. Queste comportano problematiche difficilmente superabili.

 

LA PROGETTAZIONE

Il disegno della sezione viene ricavato dalla fotografia originale, cerchiamo di mantenere l’aspetto costitutivo, anche se i manufatti sono stati consumati e deteriorati dal tempo. Il passo successivo è stato quello di scavare da massello di legno lo stampo per il fango che darà origine al futuro manufatto di argilla.La difficoltà è calcolare i ritiri che avvengono durante la fase di asciugatura che trasformano il manufatto fino alla forma richiesta. Complice anche la differenza di spessore fronte retro di ben cm. 5. Questo comporta una attenta progettazione antecedente alla creazione dello stampo.Lo stampo viene progettato ed la sua realizzazione viene attuata internamente con l’ausilio di macchina CNC 5assi. La macchina modella da un massello di legno la matrice contraria del futuro manufatto in argilla.

 

MODELLAZIONE MANUALE

Il Cliente ha una preferenza particolare, il colore rosato cangiante del manufatto in Cotto. Il Bordo Piscina non dovrà essere solamente sagomato 

cotto bordo piscina pressatura

a misura con forma esclusiva, ma anche riproduzione del Colore originale.La fotografia della antica vasca termale ha in primo piano il bordo rosato, colore mitigato da tempo, dove efflorescenze e sbiancamenti contribuiscono a donare al manufatto un calda colorazione rosata cangiante.
Il complesso è ricreare questa soluzione su un bordo piscina in cotto fatto a mano ma di nuova produzione.Cotto e Travertino ha esperienza decennale in manufatti in cotto e la scelta ricade su una argilla dal colore Rosato. La modellazione dei manufatti viene affidata al la tecnica classica di pressatura nello stampo del bordo piscina realizzato in legno. La manualità artigiana dona vita al pezzo speciale, caratterizzando ogni elemento in modo che risulti unico ed esclusivo tutti diversi uno dagli altri.

 

COTTURA IN FORNO

Per poter cuocere il bordo piscina in cotto sarà necessario far perdere l’acqua dell’impasto con la pratica della asciugatura. La essiccatura viene affidata a stanze destinate a questa pratica, in modo che il manufatto perde naturalmente, senza fretta, il contenuto di acqua presente della argilla sagomata, fino ad raggiungere la sua completa disidratazione.Questa fase è importantissima, ai profani può risultare una semplicissima stagionatura, ma risulterà cruciale per il risultato finale, il mancato rispetto della fase di asciugatura completa comporterà il deterioramento del manufatto dopo la sua cottura nel forno. Attenta cura viene riposta nella preparazione del forno, sistemando con sapiente esperienza i manufatti essiccati del bordo piscina in modo che il fuoco possa raggiungerli uniformemente . La loro particolare collocazione oltre ad una motivazione tecnica ha la peculiarità di donare al prodotto una fiammatura estetica caratteristica dei manufatti di Cotto e Travertino.
La cottura in forno, si completa in una settimana di tempo ad una temperatura superiore ai 1000° con cicli di salita in temperatura, di cottura e infine di raffreddamento. Il risultato un manufatto accuratamente modellato, in terracotta, perfettamente ingelivo, ricco di storia e personalizzato nella colorazione.

 

CONSIDERAZIONI

Innamorarsi di prodotti naturali e ricchi di storia è un modo di cercare di ricreare nelle nostre case ed abitazioni  suggestive sensazioni calde ed avvolgenti, perdute nella modernità della globalizzazione. Atmosfere di semplici, colori mitigati ed avvolgenti donano pace e serenità. Il cotto è bordo piscina in cotto rosato palletsoltanto terra, acqua, sole e fuoco unito alla manualità crea un manufatto naturale, ecologico e resistente nel tempo. Dove tutto è avveniristico e tecnologico, connesso, prodotto chimicamente ed industrializzato avvolgersi nella semplicità di manufatti naturali ci da la possibilità di rigenerarsi ed evadere dalla frenesia del mondo moderno.

Il cotto non è semplicemente naturale ed ecologico ma anche pratico e versatile, l'ingelività del prodotto lo rende inalterabile nel tempo, il suo colore rosato a superficie rugosa è antiscivolo a nullo irraggiamento, l'esposizione solare della area in cotto non da problemi di riscaldamento e sarà sempre possibile calpestabile anche a piedi nudi ed infine la sua resistenza ai prodotti di manutenzione e conservazione delle acque termali e di normali piscine.

Cotto e Travertino è una azienda piccola a caratteristica artigiana, dedica tutta la sua attenzione, professionalità ed esperienza in progetti esclusivi e su misura cercando di creare un rapporto di collaborazione con il consumatore in modo da far diventare realtà i sogni tanti ambiti del Cliente.

  autore p.a. paolo scatragli